Benvenuti nel Parco Nazionale di Abruzzo Lazio e Molise

Guarda i nostri video!

Viaggi d'istruzione!

in difesa dell'Orso Bruno Marsicano!

rifugio Iorio

rifugio Cicerana

Novità

  • Convenzione…

    Anche per questa estate abbiamo predisposto una convenzione per i clienti che alloggiano nelle strutture ricettive…

  • Nolo Ciaspole

    La stagione invernale sta per arrivare, preparatevi dunque ad un nuovo inverno con le ciaspole ai piedi. Per chi…

» Tutte le notizie

Le nostre proposte per le scuole

  • proposte scuole

    Alla scoperta dell’Orso bruno marsicano

    L'Orso bruno marsicano è la specie simbolo della natura italiana, l'emblema della natura selvaggia in un Paese che conta circa 60 milioni di abitanti. Si tratta di un patrimonio comune da salvaguardare e difendere,anche perché è ormai confinato in poche remote aree dell'Appennino centrale. Un orso unico ed endemico, che si differenzia con proprie caratteristiche dalla restante popolazione europea. La scuola ha il compito di formare e sensibilizzare le “giovani coscienze”. Deve rendersi protagonista nello stimolare le esigenze di conservazione e valorizzazione ed inoltre deve sollevare e tenere vigile l'attenzione della società nella quale è inserita in merito alle tematiche di più stretta attualità.
  • proposte scuole

    La Transumanza: "...Settembre andiamo è tempo di migrare"

    La storia dell'Abruzzo e delle sue montagne è da sempre stata caratterizzata dall'allevamento delle pecore. Anche prima dei Romani, i Popoli Italici che abitavano gli altopiani abruzzesi erano dediti alla , il principale sistema economico della regione fino a qualche decennio fa. La vita dei pastori era condizionata dall'aspro territorio montuoso e dai rigori del clima e per secoli intrapresero un lungo viaggio con i loro armenti alla ricerca di pascoli invernali fino al più mite Tavoliere delle Puglie. Questo viaggio è la. Essa aveva luogo sui Tratturi, delle lunghissime vie d’ebra, larghe 111m per far pascolare le pecore. I sono fra le più antiche strade della nostra Penisola. Milioni di pecore, migliaia di pastori con i loro cani e muli, carichi di masserizie, hanno percorso i Tratturi.
  • proposte scuole

    L'Inverno: "Sulle tracce degli animali selvatici"

    Quando un candido manto di neve avvolge i monti, i boschi, le valli del Parco, quando i tetti fumanti dei paesini di montagna s’imbiancano,quando gli orsi vanno a dormire nelle loro caverne, quando cervi,camosci, caprioli e cinghiali scendono a valle per trovare qualche filo d’erba da mangiare, quando i lupi si aggirano fra i boschi alla ricerca di animali in difficoltà nella neve, questo è il momento di visitare il Parco, per conoscere da vicino la natura nel suo aspetto più severo. Con le ciaspole (racchette da neve) ai piedi andremo alla ricerca delle tracce degli animali. Senza dimenticare la suggestiva escursione serale, dove la luce della neve e della luna non renderanno necessarie le torce.
  • proposte scuole

    L'autunno: "La stagione dei colori e degli amori"

    Una stagione di colori davvero particolari che ha ispirato pittori e fotografi: dal verde, al giallo al vermiglio. Il giallo degli sconfinati boschi di faggio viene interrotto dalle fiammate rosse degli aceri di montagna e le macchie verdi delle conifere sembrano dire che tutto cambia, ma non per loro. Nel fitto del bosco le pietre grigio calcare si ammantano del verde del muschio rigoglioso di pioggia e dagli alberi e dai cespugli pendono frutti e bacche ormai maturi. L'autunno è la stagione dell'abbondanza. Alcuni animali, come l'orso, fanno le scorte di grasso per superare il freddo inverno delle montagne dell'Appennino, altri, come cervi e camosci, sono impegnati nelle lotte, nelle rincorse e negli accoppiamenti della stagione degli amori, mentre i pastori radunano le greggi per effettuare la Transumanza che li condurrà nelle calde pianure del Tavoliere delle Puglie.
  • proposte scuole

    Itinerari storico-artistici

    Sulmona: Immersa nello scenario dei grandi Parchi Nazionali d’Abruzzo e della Maiella, dai quali dista una manciata di chilometri, è una porta d’ingresso per i migliori luoghi della natura abruzzese….
    Scanno: Caratteristico è l'abitato antico, per le sue vie spesso gradonate, dalle quinte in pietra, illeggiadrite da capricciosi portaletti e da finestre settecentesche…
    Pescocostanzo: Tra le più apprezzate stazioni di soggiorno e turismo. La rilevante presenza di palazzi, chiese e monumenti, rinascimentali e barocchi testimonia la straordinaria storia culturale ed artistica del paese…
  • proposte scuole

    Una giornata al Parco

    Usufruire delle bellezze del Parco Nazionale d'Abruzzo Lazio e Molise in una sola giornata visitando le località più interessanti. Una proposta destinata a gruppi di tutte le età.
  • seguici su Facebook
  • Parco Nazionale d'Abruzzo Lazio e Molise
  • regione Abruzzo
  • Cea
  • Accompagnatori media montagna
  • Gae

Ecotur Viaggi Natura di Nicoletta Gentile, Cesidio Pandolfi e Paolo Iannicca snc

via Piave 9 - 67032 Pescasseroli (AQ) Italia - Tel: +39-0863-912760 - Fax: +39-0863-911528 - Email:

Tour Operator on-line, Agenzia iscritta all’albo della Provincia di L’Aquila determinazione n.170 del 27/8/2013.
P.IVA 01621950664, Codice Info-trav n. 25695. Polizza assicurativa RCT Unipol Assicurazioni n. 65/46095901