I camosci e l'amore

Escursione per ammirare il Camoscio d'Abruzzo durante il periodo dell'amore.

Famiglia di camosci con manto invernale
  • Famiglia di camosci con manto invernale

Un' escursione dedicata al Camoscio d'Abruzzo (Rupicapra pyrenaica ornata) che in tardo autunno attraversa il periodo degli amori. Lo vedremo inerpicarsi sulle balze meno accessibili, rincorrersi a perdifiato per attirare le attenzioni delle femmine e confrontarsi con i rivali per acquisire il diritto alla riproduzione. Il Camoscio d'Abruzzo, definito il più bel camoscio del mondo, per via dei suoi bellissimi ornamenti del manto invernale e per l'eleganza delle sue movenze sulle pareti a strapiombo, popola le montagne del Parco con una popolazione di circa 600 esemplari, ma qualche decennio fa rischiò addirittura l'estinzione. Due giorni dunque dedicati a uno degli mammiferi più rappresentativi d'Italia e tenteremo anche di fotografarlo con la sua caratteristica livrea invernale.

Prenota / chiedi informazioni

Equipaggiamento

Scarponi da trekking, giacca a vento (possibilmente in gore-tex) impermeabile con cappuccio e antivento, zaino, borraccia, ghette, cappello e guanti di lana o pile, occhiali da sole, pantaloni lunghi e "pile", crema protezione solare, macchina fotografica.

Ritrovo

Appuntamento a Pescasseroli, Ecotur in Via Piave 9 tel. 0863/912760, arrivo alle ore 8.30

Come raggiungerci

Autostrada A 24 Roma, diramazione per Pescara, uscita Pescina, proseguire per Pescasseroli.

Prenota / chiedi informazioni

Quando

Partenza

Ore 8.30

Rientro

16.00

Date

Novembre 2020 Sabato 14

Difficoltà

Grado

Medio

800 m dislivello in salita e discesa

Interesse

5

Quota

€ 20 a persona