Week-end orso (bearwatching)

Programma di escursioni che hanno come filo conduttore l’Orso bruno marsicano, la sua vita e le sue abitudini , attraversando le faggete secolari del Parco Nazionale d’Abruzzo, dormendo anche in un rifugio in montagna ed effettuando appostamenti al mattino presto o la sera all’imbrunire cercheremo l’emozione dell’incontro con questo leggendario animale.

Orso bruno marsicano al tramonto. Foto di Marco Melodia
  • Orso bruno marsicano al tramonto. Foto di Marco Melodia

Un week-end dedicato all'osservazione dell'Orso bruno marsicano (Ursus arctos marsicanus) nel suo habitat naturale. L'esclusivo Ecorifugio della Cicerana, situato a 1560 metri sul livello del mare, è il luogo ideale come base di partenza per escursioni a scopo faunistico. Qui gli orsi hanno trovato il loro habitat ideale, con fitti boschi secolari, ambiente carsico ricco di cavità ed ampie radure come zone di pascolo. Ci apposteremo all'alba e al tramonto e attenderemo pazientemente la comparsa del magnifico plantigrado. Ci godremo il cielo stellato dopo il tramonto e fruiremo della calda ospitalità del Rifugio. Durante le osservazioni faunistiche sarà possibile avvistare anche altri animali: cervi, cinghiali, caprioli e con un po' di fortuna anche il lupo. Consigliamo a tutti di leggere con attenzione le regole della "Ecosofia", per aiutare le guide a svolgere un appostamento nel pieno rispetto degli animali.

Prenota / chiedi informazioni

Programma

Primo giorno PASSO DEL DIAVOLO - ECORIFUGIO DELLA CICERANA
Dopo un breve spostamento in auto fino all'imbocco del sentiero si risale fino all'altopiano della Cicerana a quota 1560 dove è collocato il Rifugio. Sistemazione in Rifugio. Nel tardo pomeriggio appostamento all'Orso bruno marsicano. Rientro al rifugio in serata. Cena al sacco e pernottamento.

Secondo giorno ECORIFUGIO DELLA CICERANA - VALLONE LAMPAZZO - FONTE PUZZA - VALLONE CAVUTO - PESCASSEROLI
Sveglia all'alba. Prima colazione in rifugio; Nuovo appostamento all'Orso bruno marsicano. Escursione nel selvaggio Vallone di Lampazzo, fino a lambire l'antica foresta vetusta di VAL CERVARA. Da qui si imbocca la discesa che lungo il Vallone Cavuto ci conduce a Pescasseroli. Pranzo al sacco a carico dei partecipanti. Rientro previsto nel primo pomeriggio.

Il programma potrà subire delle modifiche su richiesta specifica dei partecipanti o per avverse condizioni climatiche.

Sistemazione

Presso "Ecorifugio della Cicerana". Essso è dotato di 10 posti letto in unica camerata con bagno in comune. E' inoltre fornito di acqua, elettricità e riscaldamento (gas + legna).

Equipaggiamento

Scarpe da trekking, impermeabile leggero o mantellina, cappello da sole, borraccia, zaino, pantaloni lunghi, cappello e guanti di lana, giacca a vento, t-shirt di ricambio, torcia, pile, binocolo, macchina fotografica o videocamera, crema protezione solare, sacco lenzuolo. Durante gli appostamenti può essere freddo quindi si raccomanda di vestirsi a strati.

Ritrovo

Appuntamento a Pescasseroli presso Ecotur in Via Piave 9 tel. 0863/912760. Arrivo alle ore 14.00

Come raggiungerci

Autostrada A 24 Roma, diramazione per Pescara, uscita Pescina, proseguire per Pescasseroli. A Pescasseroli si può anche arrivare in treno fino ad Avezzano (linea Roma – Pescara) e collegamento pullman con Pescasseroli o direttamente in pullman da Roma (Piazzale Tiburtina Soc. ARPA). Per tutti coloro che arrivano da Sud la stazione di arrivo è Castel di Sangro e poi collegamento pullman fino a Pescasseroli.

Prenota / chiedi informazioni

Quando

Partenza

Sabato 13 e 27 Maggio

Sabato 10 e 24 Giugno. Tutti i sabato di Luglio - Agosto e Settembre

Durata

2 giorni/1 notte

Date

Novembre 2017 da Sabato 4 a Domenica 5

Difficoltà

Grado

Medio

Primo giorno. Passo del Diavolo - Ecorifugio della Cicerana. Dislivello in salita: circa 200 m. Dislivello in discesa: 0 m. Tempo di percorrenza: circa 2 ore. Distanza: circa 4 Km.

Secondo giorno. Ecorifugio della Cicerana - Vallone Lampazzo - Fonte Puzza- Vallone Cavuto - Pescasseroli. Dislivello in salita: circa 250 m. Dislivello in discesa: circa 550 m. Tempo di percorrenza: circa 6 ore. Distanza: circa 11 Km.

Interesse

5

Quota

€ 120 a persona (Maggio, Giugno, Luglio, Settembre, Ottobre)

€ 150 a persona in Agosto

La quota comprende

Trattamento di mezza pensione in camerata (colazione e cena al sacco in rifugio, il pranzo al sacco del giorno successivo può essere prenotato ad un costo aggiuntivo di € 10), assistenza di Guida naturalistica, fruizione di binocoli e cannocchiali durante gli appostamenti, sacchi a pelo per il pernotto (si raccomanda di munirsi di sacco-lenzuolo personale che in alternativa può essere acquistato in rifugio al costo di € 10).

La quota non comprende

Trasporti e trasferimenti, il pranzo e quanto non indicato nella voce “la quota comprende”