Week-end orso (bearwatching) con pernotto in rifugio

Programma di escursioni che hanno come filo conduttore l’Orso bruno marsicano, la sua vita e le sue abitudini , attraversando le faggete secolari del Parco Nazionale d’Abruzzo, dormendo anche in un rifugio in montagna ed effettuando appostamenti al mattino presto o la sera all’imbrunire cercheremo l’emozione dell’incontro con questo leggendario animale.

Orso marsicano
  • Orso marsicano
  • Il Rifugio della Cicerana
  • Interno del rifugio
  • Orso bruno marsicano
  • Appostamento
  • Relax in escursione
  • In cammino nel bosco
  • Appostamento all'alba
  • L'Ecorifugio della Cicerana
  • Ecorifugio in Giugno

Un week-end dedicato all'osservazione dell'Orso bruno marsicano (Ursus arctos marsicanus) nel suo habitat naturale. L'esclusivo Ecorifugio della Cicerana, situato a 1560 metri sul livello del mare, è il luogo ideale come base di partenza per escursioni a scopo faunistico. Qui gli orsi hanno trovato il loro habitat per eccellenza, con fitti boschi secolari, un ambiente carsico ricco di cavità ed ampie radure come zone di pascolo. Ci apposteremo all'alba e al tramonto e attenderemo pazientemente la comparsa del magnifico plantigrado. Ci godremo il cielo stellato dopo il tramonto e fruiremo della calda ospitalità del Rifugio. Durante le osservazioni faunistiche sarà possibile avvistare anche altri animali: cervi, cinghiali, caprioli e con un po' di fortuna anche il lupo. Consigliamo a tutti di leggere con attenzione le regole della "Ecosofia", per aiutare le guide a svolgere un appostamento nel pieno rispetto degli animali.

Prenota / chiedi informazioni

Programma

Primo giorno PASSO DEL DIAVOLO - ECORIFUGIO DELLA CICERANA
Dopo un breve spostamento in auto fino all'imbocco del sentiero si risale fino all'altopiano della Cicerana a quota 1560 dove è collocato il Rifugio. Sistemazione in Rifugio. Nel tardo pomeriggio appostamento all'Orso bruno marsicano. Rientro al rifugio in serata. Cena in rifugio e pernottamento.

Secondo giorno ECORIFUGIO DELLA CICERANA - VALLONE LAMPAZZO - FONTE PUZZA - VALLONE CAVUTO - PESCASSEROLI
Sveglia all'alba. Prima colazione in rifugio; Nuovo appostamento all'Orso bruno marsicano. Escursione nel selvaggio Vallone di Lampazzo, fino a lambire l'antica foresta secolare di VAL CERVARA. Da qui si imbocca la discesa che lungo il Vallone Cavuto ci conduce a Pescasseroli. Pranzo al sacco a carico dei partecipanti. Rientro previsto nel primo pomeriggio.

Il programma potrà subire delle modifiche su richiesta specifica dei partecipanti o per avverse condizioni climatiche.

Sistemazione

Presso "Ecorifugio della Cicerana". Essso è dotato di 10 posti letto in unica camerata con bagno in comune. E' inoltre fornito di acqua, elettricità e riscaldamento (gas + legna).

Equipaggiamento

Scarpe da trekking, impermeabile leggero o mantellina, cappello da sole, borraccia, zaino, pantaloni lunghi, cappello e guanti di lana, giacca a vento, t-shirt di ricambio, torcia, pile, binocolo, macchina fotografica o videocamera, crema protezione solare, sacco lenzuolo, asciugamani e federa per cuscino. Durante gli appostamenti può essere freddo quindi si raccomanda di vestirsi a strati.

Ritrovo

Appuntamento a Pescasseroli presso Ecotur in Via Piave 9 tel. 0863/912760. Arrivo alle ore 14.30

Come raggiungerci

Autostrada A 24 Roma, diramazione per Pescara, uscita Pescina, proseguire per Pescasseroli. A Pescasseroli si può anche arrivare in treno fino ad Avezzano (linea Roma – Pescara) e collegamento pullman con Pescasseroli o direttamente in pullman da Roma (Piazzale Tiburtina Soc. ARPA). Per tutti coloro che arrivano da Sud la stazione di arrivo è Castel di Sangro e poi collegamento pullman fino a Pescasseroli.

Filmati

Prenota / chiedi informazioni

Quando

Durata

2 giorni/1 notte

Difficoltà

Grado

Medio

Primo giorno. Passo del Diavolo - Ecorifugio della Cicerana. Dislivello in salita: circa 200 m. Dislivello in discesa: 0 m. Tempo di percorrenza: circa 2 ore. Distanza: circa 4 Km.

Secondo giorno. Ecorifugio della Cicerana - Vallone Lampazzo - Fonte Puzza- Vallone Cavuto - Pescasseroli. Dislivello in salita: circa 350 m. Dislivello in discesa: circa 600 m. Tempo di percorrenza: circa 5 ore. Distanza: circa 11 Km.

Interesse

5

Quota

€ 120 a persona

La quota comprende

Trattamento di mezza pensione in camerata (colazione e cena in rifugio, assistenza di Guida naturalistica come da programma, fruizione di binocoli e cannocchiali durante gli appostamenti, sacchi a pelo per il pernotto (si raccomanda di munirsi di sacco-lenzuolo personale che in alternativa può essere acquistato in rifugio al costo di € 15).

La quota non comprende

Trasporti e trasferimenti, il pranzo al sacco del giorno successivo (che in alternativa può essere acquistato in rifugio) e quanto non indicato nella voce “la quota comprende”